Ingorgo letterario nel Borgo: libri, Vicolo della poesia, letture e omaggio al vinile

Versione estiva per l’Ingorgo letterario di Borgo San Lorenzo. La fortunata manifestazione che ha preso il via nel novembre 2018 si appresta alla seconda edizione con un’anticipazione su quello che sarà l’Ingorgo invernale previsto per il 23 e 24 novembre a Villa Pecori Giraldi.

Sabato 20 e domenica 21 Luglio dalle ore 17.00, dunque, versione estiva per il festival del libro e degli autori che per l’occasione si trasferisce in centro storico per dar vita a due serate di presentazioni di libri, caffè letterari, book crossing e poesia. L’evento, organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo e dalla Pro Loco di Borgo San Lorenzo, pone al centro la lettura e la scrittura. Amanti dei libri, autori, case editrici si ritroveranno intorno ai caffè letterari del centro dove sono previsti anche letture a voce alta e musica.

Torna anche il Vicolo della Poesia organizzato dalla poetessa mugellana Beatrice Niccolai che quest’anno compie 5 anni, con un nutrito programma di appuntamenti e con ospiti importanti come l’attrice Carlina Torta e il metereologo Paolo Sottocorona.

Giunti, Sem, Rizzoli, Sperling&Kupfer sono solo alcune delle case editrici presenti per questa versione estiva che vedrà tra gli autori Cristina Stanescu giornalista Mediaset sugli schermi con Quarto Grado e autrice per Sem di “Quando le foglie ridono”, il giallista Antonio Fusco per Giunti Editore, la giovanissima Silvia Ciompi con “Tutto il mare nei tuoi occhi” per Sperling& Kupefer e Laura Calloso che presenta “Due fiocchi di neve uguali” sempre per la Società editrice milanese.

Spazio anche per autori mugellani ed autori emergenti, nonché per laboratori di scrittura creativa per bambini con l’Associazione La Leggeria. Libri in libertà si potranno trovare in vari angoli del centro con la formula del bookcrossing: prendi un libro e ne lasci uno, una pratica di distribuzione gratuita di libri che parte dall’idea di base di lasciare i libri nell’ambiente naturale compreso quello urbano, o “into the wild”, ovvero dovunque si preferisca, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altri, che eventualmente possano commentarli e altrettanto eventualmente farli proseguire nel loro viaggio. Tutto intorno “Come panni stesi al sole”, il primo esperimento di poesia estemporanea nel Borgo con la possibilità di scrivere versi e condividerli con il pubblico.

Per gli amanti del vinile una serata omaggio alla musica con i Sabato 80’s che in piazza del Popolo suoneranno proprio i vinili per una bella festa all’insegna della buona musica. E sempre nel centro storico spazio per i collezionisti di vinili, fumetti e piccoli oggetti vintage con la possibilità di scambio per collezionisti e appassionati da 6 a 99 anni!

“Ci sono due momenti importanti per i libri – spiega Cristina Becchi Vice Sindaco e Assessore alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo –  uno in vista del Natale e uno quando si sceglie un libro prima della partenza per le ferie, il libro che ci farà da compagno di viaggio. Non a caso abbiamo deciso di replicare questa bella iniziativa, che a novembre ha avuto un buon riscontro, per una scelta ben precisa: per promuovere la lettura e ed educare a leggere ma anche per dare un segnale preciso su come vorremmo fare la cultura, incentivando iniziative che hanno una precisa politica e rispecchiano precisi canoni, ovvero creare movimento di pensiero e stimolare le menti. Quindi un grazie doppio alla Pro Loco di Borgo San Lorenzo e al Direttore Artistico Serena Pinzani che riescono a concretizzare in questo evento questa doppia filosofia e soprattutto a promuovere il patrimonio e la bellezza di Borgo San Lorenzo anche attraverso la promozione della lettura”.