Ingorgo letterario III edizione: una sfida vinta

“L’Ingorgo letterario è stata una sfida. Una sfida vinta.” Con queste parole il Vicesindaco e Assessore alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo Cristina Becchi ha chiuso la terza edizione del festival del libro di Borgo San Lorenzo giunto alla sua terza edizione. Un’edizione non facile, segnata, come tutto il mondo della cultura, dalla pandemia e dalle varie restrizioni imposte dai diversi dpcm. “Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno accettato questa sfida, il direttore artistico Serena Pinzani, il regista Matteo Cecchini e tutta la Pro Loco di Borgo San Lorenzo che insieme sono riusciti a dar vita ad un nuovo Ingorgo letterario.”
Una metamorfosi, quella del festival, annunciata già a settembre e in continua trasformazione fino allo spostamento di tutto il programma completamente on line. Presentazioni, incontri con l’autore, reading e letture teatrali: tutto si è spostato sulla pagina Facebook di Ingorgo letterario non senza difficoltà o piccoli intoppi. Ma alla fine tanta fatica e tanto entusiasmo sono stati ampiamente ricompensati dai risultati. Qualche numero: 78 gli autori, scrittori e artisti che hanno dato vita a 38 giornate di festival, 81.650 minuti di video e dirette che hanno raggiunto picchi di oltre 122.000 spettatori da tutta Italia (da Bari a Cagliari passando per Parma, Pavia Roma…) e addirittura dal Canada, dall’Ecuador, fino alla Thailandia, Brasile e Stati Uniti.

“Vorrei ringraziare – continua il Vicesindaco Becchi – tutte le associazioni del volontariato culturale, gli scrittori e le case editrici che con noi hanno dato vita a questo nuovo Ingorgo letterario di cui sono particolarmente orgogliosa perché ancora una volta dimostra che c’è tanto bisogno di cultura e che la cultura riesce a rinnovarsi e innovarsi sempre nonostante tutto. La cultura riesce a creare questo filo enorme che ci lega tutti insieme. E con questo filo ben stretto in mano vi diamo appuntamento al prossimo anno, qualsiasi sia lo scenario che avremo davanti, forti anche di queste nuove esperienze e pronti ad altre sfide.”

“Mi unisco ai ringraziamenti del Vicesindaco Becchi – commenta Alessio Capecchi presidente della Pro Loco di Borgo San Lorenzo – e prima di tutto vorrei ringraziare proprio lei, per averci creduto fin da subito e per aver avuto il coraggio e l’audacia di andare avanti nonostante tutto. Per la nostra associazione, bloccata dalla pandemia, è stata una boccata di ossigeno che ha saputo dare nuovo slancio e spunti importanti per reinventarsi in questi tempi di pandemia. Ringrazio anche lo Sdimm, le biblioteche del Mugello e della Montagna fiorentina per la preziosa collaborazione e tutti gli sponsor che nonostante tutto sono stati al nostro fianco”

E aspettando il prossimo Ingorgo Letterario, giovedì 3 dicembre, dalle ore 11.30 alle 13.00, appuntamento on line per la presentazione de “la Toscana dei festival” il nuovo progetto del Patto per la lettura della Regione Toscana che vede coinvolti in prima fila i due festival letterari del Comune di Borgo San Lorenzo, Ingorgo letterario e Mugello da Fiaba, recentemente entrati nel Patto e riconosciuti festival di qualità. La diretta su youtube: https://www.youtube.com/channel/UCk38YX9b3IoDjk9KGwKSL0g