Domenica “Ora in casa domani in piazza” ed in piazza Dante la ceramica della terza edizione di Fabrica32

Poesie, disegni, lavoretti in legno, quadri. Tante sono state le forme in cui si è espressa la nostra creatività durante i giorni difficili della quarantena. Un momento molto particolare, tra paura e preoccupazione, che ognuno di noi ha affrontato in modo diverso, con leggerezza o tenendo la mente occupata. Ed è in ricordo di quei giorni che prenderà forma la mostra di “Ora in casa domani in piazza”, evento nato prima virtualmente sui social e ora finalmente realizzabile in piazza.

Domenica 30 Agosto, dalla mattina alla sera, nella splendida cornice dei giardini di Piazza Dante a Borgo San Lorenzo prenderà vita “Ora in casa domani in piazza by Fabrica32”, il primo vero evento della ripartenza organizzato dal Comune di Borgo San Lorenzo in sinergia con la Pro Loco di Borgo San Lorenzo, da una idea di Laura Borelli e con la direzione artistica di Serena Pinzani. Una mostra mercato all’interno di un’altra mostra mercato, quella di Fabrica32, il festival della ceramica alla sua terza edizione, che quest’anno si svolgerà in forma ridotta ma con la stessa attenzione alla valorizzazione della nostra arte e del nostro patrimonio artistico.

Ceramisti, creativi del legno, della stoffa, dei materiali di riciclo, metteranno in mostra quanto prodotto in quarantena accompagnati da musica, poesia, teatro e libri anche questi espressione del periodo di quarantena. Diversi gli appuntamenti in programma: dall’escursione trekking di Borgo da Scoprire con la guida ambientale Elena Beleffi sulle tracce dell’argilla, alla visita guidata alle curiosità artistiche di Borgo San Lorenzo con la storica dell’arte Elisa Marianini, passando poi per il caffè poetico previsto domenica mattina, alla musica del cruciaperitivo in compagnia di Leonardo Pecchioli fino al gran finale con il fantastico “Bosco Mugello” della Compagnia teatrale il Piccolo. Al Centro d’incontri sarà allestita la terza edizione di CerAmici, la mostra di ceramiche degli allievi dei corsi di Luca Canavicchio. Spazio anche per i bambini con attività laboratoriali naturali e in sicurezza previste in orario 10.00/12.00 e 17.00/19.00 (si richiede ai partecipanti un piccolo contributo di 2 euro e la prenotazione a proloco@gmail.com oppure Silvia 349 652 1446) ed un angolo tutto dedicato alle mamme che allattano.

Secondo la vicesindaco di Borgo San Lorenzo e assessore alla cultura, è passato un momento difficilissimo ed anche ora c’è da porre la massima attenzione all’evolversi della situazione dei contagi. Ma proprio da questa mostra, nato in quarantena, vogliamo ripartire per dare un segnale positivo e di speranza per tutti. Le migliori idee spesso nascono dalla crisi e come Amministrazione vogliamo offrire un’opportunità concreta per conoscere veramente queste idee. L’invito è quello di godersi la mostra in tranquillità e a rispettare le normali misure anticontagio. Un ringraziamento a Laura Borelli che mi suggerì questa idea proprio in pieno lookdown ed alla Pro Loco che ne cura l’organizzazione tecnica.

Presso il punto informazioni della Pro Loco, all’interno della mostra mercato, sarà possibile informarsi sui prossimi eventi in calendario, dare un contributo all’Associazione con il tesseramento e leggere il libro della quarantena che verrà appositamente stampato per l’occasione. Una sorta di diario del lookdown nato proprio da tutti i contributi creativi postati su #oraincasadomaniinpiazza.

Secondo il presidente della Pro Loco, anche per la associazione borghigiana non è stato un periodo facile. Con nuovo entusiasmo e con speranza proviamo a ripartire dal bello, dalla ceramica e dalla creatività, dalla cultura e dall’arte di cui la nostra Borgo è ricca, in questo primo appuntamento che ci vede davvero di nuovo tutti insieme, uniti ma distanti. Un ringraziamento va all’Amministrazione comunale che sempre ci sostiene e tutti i volontari che si sono resi disponibili per l’organizzazione della giornata.