Da aprile al via le iniziative di “Borgo da Scoprire”

Un pacchetto di itinerari trekking con due guide ambientali, approfondimenti culturali suoi luoghi della ceramica e sulle bellezze storiche e naturalistiche del capoluogo e dei suoi dintorni. Una importante iniziativa che sarà a disposizione dei turisti, ma anche degli abitanti del territorio, per scoprire delle ricchezze storiche, culturali, ambientali, di un territorio ancora poco conosciuto e apprezzato per quelle che sono le sue potenzialità. Si tratta di Borgo da Scoprire un programma di escursioni alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e culturali del territorio, in compagnia delle guide ambientali Elena Beleffi e Andrea Castellari.

Si inizia sabato 6 aprile con Dino e Sibilla: passi di un viaggio chiamato amore, una bella escursione nella campagna borghigiana, sulle tracce degli incontri amorosi tra Sibilla Aleramo e Dino Campana, accompagnati dalla poesia e dai testi di questi due grandi scrittori innovatori, che anche in questi luoghi si incontravano attraversati da passioni forti e contrastanti. Profumi, sapori, forme e colori di un paesaggio che fa da sfondo ad un percorso campestre, ricco di poderi e ville in cui i passi percorsi richiamano incontri reali e epistolari di un amore folle e pieno di passione per un percorso escursionistico di sei ore soste incluse e 12 chilometri.

In occasione di Fiorinfiera, mostra mercato di piante e fiori, saranno addirittura due le passeggiate. Sabato 13 aprile, Campi e poderi del mugello: mensa e farmacia sempre di turno: uscire dal Borgo per trovare gusti e rimedi offerti spontaneamente dalla natura, una pratica antica alla ricerca di un sapore particolare o di un aroma che solo nella campagna si può trovare. Con questa facile escursione sarà attraversato il tipico ambiente campestre e poderale della conca del Mugello, alla scoperta di fiori e piante che da tempi immemorabili forniscono sostanze alimentari e aggiungono varietà alle diete. Ritrovo alle 14.30 per 8 chilometri facili da fare in poco più di 3 ore. Il giorno seguente, domenica 14 aprile, Il paesaggio della conca mugellana: storia antica e moderna di un territorio in evoluzione. Occasione per camminare nei luoghi di campagna che circondano Borgo e che offrono numerosi spunti di approfondimento sulla storia evolutiva del paesaggio mugellano, sia dal punto di vista dei lineamenti geologico-strutturali, ma anche delle conseguenti caratteristiche vegetative e floreali del contado borghigiano. Camminando si scoprirà come l’uomo e le sue opere hanno vissuto e trasformato l’aspetto paesaggistico e come questi cambiamenti si traducono nelle intense suggestioni del “paesaggio che scompare”. La partenza alle 9, porterà attraverso un percorso di 8,5 km a conoscere autentiche meraviglie nascoste.

Sempre legata ad una iniziativa, Fabrica 32, anche l’ultima delle escursioni previste nella prima parte dell’anno. Domenica 7 luglio La ceramica del borgo, forme e colori di artisti e natura. Ad ispirare l’escursione la produzione ceramica di un luogo è parte integrante di un territorio, delle sue pratiche, della sua memoria. Così è anche per il territorio in cui vive e attraverso forme, simboli e colori ripercorre il paesaggio naturale, le essenze arboree e floreali, gli elementi della terra e dei suoi frutti e fiori. Questa escursione, di tre ore e mezzo, con partenza alle 9, intende raccontare attraverso una camminata su percorsi rurali attorno al Borgo i legami tra ambiente e ceramica, tra argilla e terracotta, quasi a rendere gli oggetti della ceramica di Borgo delle “ceramiche narranti”.

Per tutti questi appuntamenti, altri ne sono previsti nel corso dell’anno, la partecipazione è soggetta a prenotazione (obbligatoria) e a disponibilità. Il costo è di 10 euro a persona (soci Pro Loco 8 euro, bambini sotto i 14 anni gratuiti) ed è comprensivo assicurazione infortuni. Per le iscrizioni rivolgersi a: prolocobsl@gmail.com oppure chiamare il numero 3391072265.

 

Tutti gli aggiornamenti su www.prolocoborgosanlorenzo.it e sulla pagina facebook.